“Silvio Berlusconi nuovo Presidente della Repubblica”: tra incontri ad Arcore, ostacoli e possibilità, ecco la strategia del Cavaliere e le parole della figlia Marina

Advertisement

Sarà Silvio Berlusconi il nuovo Presidente della Repubblica? È questa la domanda che gira negli ambienti della politica e della stampa italiana.

Che il nome di Silvio Berlusconi circoli da qualche tempo è ormai cosa nota. Mancano poco più di tre mesi all’elezione del nuovo inquilino del Quirinale, e mai come in queste ore il nome di Berlusconi viene evocato da più parti. Il quotidiano La Stampa riporta una notizia che sembrerebbe confermare tutto ciò.

Leggi anche: Mario Draghi in pericolo, cresce la preoccupazione per la sicurezza del premier: la scorta per garantire livelli di protezione più alti a Palazzo Chigi ed a casa è stata aumentata

Advertisement

Il sogno di Silvio Berlusconi Presidente della Repubblica

Il 8 novembre le porte della villa di Arcore hanno accolto una trentina di invitati. Silvio Berlusconi avrebbe riunito gli amici più stretti, tra i quali anche Marcello Dell’Utri, per mettere a punto la strategia vincente. Proprio l’ex manager di Publitalia, assolto dopo una lunga detenzione, avrebbe lasciato intendere che sul nome di Berlusconi c’è l’ok anche di Matteo Renzi . E sempre La Stampa, citando un altro fedelissimo del Cavaliere, Gianfranco Rotondi, scrive : “Se si andasse al quarto scrutinio, a quel punto Silvio ce la può fare. Se il centro-destra tiene, bastano 50 voti e i giochi sono fatti. Berlusconi ha tanti amici, che noi neppure lo sappiamo.”

La strada che può condurre Berlusconi al Quirinale non è certo facile. Non solo per l’età del candidato, ma anche per alcuni problemi di salute che hanno investito il fondatore di Forza Italia. Negli ultimi tempi, anche in concomitanza del processo Ruby ter, Berlusconi è stato ricoverato in più occasioni. Proprio le tante grane giudiziarie sono, a parere di Marina Berlusconi, gli ostacoli più grandi da superare.

Silvio Berlusconi Presidente

Advertisement

Le parole della figlia Marina

“È bastata l’ipotesi, dice al Corriere della Sera la primogenita del Cavaliere, di una sua candidatura perché, come il riflesso condizionato del cane di Pavlov le truppe giustizialiste ricominciassero a spargere gas tossici“.

Leggi anche: “Che scontro! Se le sono dette di santa ragione”: Matteo Renzi spara a zero contro Lilli Gruber: “Stipendia Travaglio per venire ad offendere”, il direttore del Fatto reagisce piccato: “Lei prende soldi da un tagliagole”

Non sarà certo un percorso facile quello di Berlusconi, ma i presupposti perché possa diventare lui il nuovo Presidente della Repubblica sembrano esserci tutti.

CONDIVIDI ☞