Non bisogna smettere di scrivere a mano! La scrittura manuale aumenta l’autostima e sviluppa il cervello dei bambini

Advertisement

Una recente ricerca condotta negli Stati Uniti ci ricorda il grande valore della scrittura manuale per i bambini. Imparare a scrivere a mano e sviluppare una buona calligrafia è fondamentale per lo sviluppo del cervello e delle sue funzioni.

Viviamo un’epoca dove tutto è tecnologico, e sin dalla tenera età i bambini imparano a scrivere su smartphone e tablet. Questo, secondo uno studio pubblicato su “The Journal of Learning Disabilities” nuove allo sviluppo della scrittura manuale e delle abilità psicologiche dei più piccoli. L’autore principale dello studio è Virginia Berninger, professoressa di psicologia dell’educazione dell’Università di Washington.

Leggi anche: Il potere dell’educazione positiva per imparare ad essere un genitore autorevole evitando un atteggiamento autoritario

Advertisement

Scrivere a mano

Scrivere a mano aiuta lo sviluppo dei pensieri

La ricercatrice sostiene che la calligrafia, lo scrivere a mano, coinvolge la mente e questo può aiutare i bambini a prestare attenzione alla lingua scritta e allo sviluppo dei pensieri. Lo sviluppo e l’esercizio della scrittura a mano aiuta i bambini sia a svolgere compiti complessi, sia a modellare la loro fantasia e la loro espressività.

Altre ricerche pubblicate sul Journal of Early Childhood Literacy, sotto la guida di Laura Dinehart, professore associato di Early Childhood Education presso la Florida International University, hanno portato alla luce diverse possibilità per l’associazione tra una buona calligrafia e risultati scolastici.

Advertisement

Leggi anche: “Essere mancini è una questione genetica”: lo rivela uno studio che relaziona il mancinismo all’asimmetria del cervello

I bambini con una buona scrittura manuale sono in grado di ottenere voti migliori anche perché il loro lavoro è più piacevole da leggere per gli insegnanti. Mentre coloro che hanno difficoltà con la scrittura dedicano la loro attenzione esclusivamente alla calligrafia, e il loro contenuto soffre e perde di qualità.

Le parole della studiosa

La ricercatrice Virginia Berninger afferma: “Questo mito secondo cui scrivere a mano è solo un’abilità motoria, è semplicemente sbagliato. Usiamo le parti motorie del nostro cervello, la pianificazione motoria, il controllo motorio, ma molto più importante è la regione dell’organo in cui visiva e linguaggio si uniscono e gli stimoli visivi diventano effettivamente lettere e parole scritte”.

Insegnare ai bambini a scrivere a mano è quindi fondamentale per il loro sviluppo psicologico e creativo.

CONDIVIDI ☞