“Blocchiamo il Paese! La protesta di Roma era solo un assaggio”: sciopero ad oltranza contro il Green Pass dal 15 al 20 Ottobre

Advertisement

Ancora una volta la mobilitazione dei no Green pass è stata organizzata su Telegram: da quanto emerso dallo scambio di messaggistica, i manifestanti starebbero organizzando uno sciopero generale a oltranza dal 15 ottobre, con lo scopo di “bloccare il Paese”. Per protestare contro l’obbligo di Certificazione verde per i lavoratori, i no-vax ed i no Green pass più convinti stanno organizzando una manifestazione più eclatante di quella andata in scena a Roma lo scorso 9 ottobre. Questo lo scenario che lascia presagire il contenuto dei messaggi e dei volantini che i contestatori si stanno scambiando in questi giorni sui canali Telegram.

I manifestanti starebbero quindi preparando una nuova protesta in piazza, in programma il 15 ottobre, promettendo una lotta a oltranza malgrado i fatti incresciosi e le inchieste aperte in seguito agli episodi andati in scena in piazza del Popolo a Roma.

I no Green pass appuntamento in piazza

Advertisement

Leggi anche: Assalto no Green pass al Policlinico Umberto I: “Tra i feriti, un’infermiera presa a bottigliate in testa”, riferisce la Questura dopo la ricostruzione dei fatti

I no Green pass nuovo appuntamento in piazza per “bloccare il Paese”

Da quanto emerso su Telegram, gli irremovibili tra le fila dei no Green pass hanno intenzione di bloccare letteralmente il Paese, come annunciato in un posto scritto dagli utenti più attivi: “Non andiamo più a lavoro e blocchiamo le strade fino a quando non aboliscono il Green Pass. Siamo milioni, hanno bisogno di noi per mandare avanti il Paese”. Qualcuno invece ha scritto: ” La protesta di Roma dello scorso weekend era solo un assaggio– lasciando intendere che ci sarà una mobilitazione ancora più eclatante.

Leggi anche: “Non serve più e non è giusto far spendere soldi agli italiani per poter lavorare”: Matteo Bassetti ribalta tutto e si schiera contro il Green Pass

Advertisement

Tra i messaggi spuntati su Telegram ci sono incitamenti ad organizzare una nuova manifestazione a Roma, adoperando ogni tipo di mezzo pesante, quali camion e tir, per occupare tutti i palazzi del potere e per organizzare blocchi stradali. L’obiettivo che si prefiggono i no-vax ed il fronte dei no Green pass è quello di “bloccare il Paese”, che è stato adottato come il loro slogan e mantra in vista delle prossime manifestazioni di protesta. Ma per evitare i passati fatti di violenza, gli organizzatori hanno esortato a non sfilare con militanti di Forza Nuova o dell’estrema destra.

CONDIVIDI ☞