Scopri qual è il colore del reggiseno più indicato da indossare con i top bianchi: la parola agli esperti di moda e di tendenze

Advertisement

Qual è il colore del reggiseno ideale da indossare con i top bianchi? La biancheria femminile offre una ricca carrellata di modelli passando da quelli push up a quelli con ferretto, spazio anche a modelli a triangolo, bralette ed a modelli con spalline rimovibili o senza. Oltre ad avere a disposizione una vasta selezione di modelli, non manca la cura dei design e dei dettagli per garantire la perfetta vestibilità ed il giusto comfort sia in caso di seno piccolo che prosperoso, ricordandosi sempre di scegliere il reggiseno in base alle reali misure.

Leggi anche: “Tradire fa bene alla coppia”: gli esperti spiegano quali possono essere i possibili vantaggi della scappatella tra i coniugi

Gli esperti fashion raccomandano, sul tema intimo femminile, di non tralasciare il fattore colore, in particolare quando si indossa un topwear chiaro come nel caso di una canotta bianca, di una maglietta aderente, di una tunica trasparente o di un abito dalla profonda scollatura anteriore a V. Il reggiseno oltre a valorizzare la silhouette femminile, confermandosi un capo di seduzione, è anche un accessorio necessario per sostenere il seno. Spesso si trascura l’impatto estetico del perfetto abbinamento tra biancheria intima e vestiti, come evidenziano alcune scelte che portano le donne a sbagliare la scelta del reggiseno più congeniale da indossare con una t-shirt bianca o con una camicia immacolata in raso o velluto.

Advertisement

colore del reggiseno ideale

 

Qual è il colore del reggiseno ideale da indossare con i top bianchi

L’accoppiata ton sur ton ossia bianco su bianco, anche se sembrerebbe la soluzione ideale è in realtà una scommessa rischiosa, in quanto non sempre si ottiene come risultato la possibilità di rendere invisibile l’intimo indossato. Sebbene questa soluzione possa essere adatta a chi ha la pelle molto chiara, è meno adatta alle donne con la pelle più scura. Inoltre, ci sono più sfumature di bianco quindi sarebbe opportuno riuscire a trovare un reggiseno che abbia la stessa tonalità del top.

Advertisement

Leggi anche: Come lavare le mani per eliminare batteri e virus: i fisici spiegano qual è il metodo più efficace basato su un modello matematico 

I guru della moda suggeriscono un reggiseno nude per ridurre il contrasto cromatico, scegliendo anche in questo caso la gradazione più consona alla carnagione. Così si potrà evitare di avere un contrasto tra il reggiseno ed il capo topwear, il consiglio da seguire è quello di optare per una tonalità nude affine al tono della pelle. Chi ha una carnagione chiara, può scegliere un reggiseno beige chiaro, chi invece ha la pelle più scura può optare per una tonalità più scura. Come linea guida si raccomanda di tenere a mente che il colore del reggiseno deve corrispondere al colore della pelle in modo che sia ​​invisibile. Gli esperti di intimo suggeriscono poi di fare attenzione alle bretelline orientando la scelta verso modelli con spalline sottili per armonizzare il proprio outfit.

Se invece si vuole osare si può sfoggiare un reggiseno rosso, puntando sul colore simbolo della passione e della sensualità. Ma a sorpresa si può ottenere un effetto invisibile se si sceglie il rosso granato, che è più scuro, può finisce per passare inosservato sotto i vestiti bianchi. Spazio a modelli di reggiseno in pizzo, push-up, a fascia o imbottito, sperimentando un suggestivo risultato giocato sulla combinazione rosso-bianco.

CONDIVIDI ☞