“Tradire fa bene alla coppia”: gli esperti spiegano quali possono essere i possibili vantaggi della scappatella tra i coniugi

Advertisement

In alcuni casi tradire fa bene alla coppia, come confermato dal parere di diversi terapeuti di coppia ed anche dagli esperti di sessuologia. Se per i più categorici il tradimento rappresenta l’atto finale di una relazioni, invece gli specialisti sostengono che la scappatella può essere terapeutica, nel senso che può dare una svolta positiva alla vita sentimentale.

Leggi anche: Cherofobia: come si manifesta la paura irrazionale della felicità e quali conseguenza ha sulla socialità

Secondo la dottoressa Marinella Cozzolino, presidente dell’Associazione Italiana Sessuologia Clinica, le relazioni extraconiugali hanno dei risvolti favorevoli potendo agire addirittura come “strumento di guarigione”, un tema rimarcato anche dall’Annual Sex Report realizzato da Ashley Madison che ha analizzato proprio i rapporti adulterini. La dottoressa Marinella Cozzolino grazie alla sua esperienza ha analizzato la questione con senso critico rilevando che spesso la mancanza di appagamento nell’intimità con il partner porta alla ricerca di una sorta di compensazione con un amante. Indipendentemente dalle cause che determinano un calo della libido all’interno della coppia, quando questo avviene è probabile che uno dei partner cerchi appagamento altrove. In alcuni casi il tradimento può avere il potere di riaccendere la passione sotto le coperte, e può beneficiarne lo stesso letto coniugale che può godere della libido ritrovata.

Advertisement

Tradire fa bene

Tradire fa bene alla coppia: la parola agli esperti

Secondo gli esperti il tradimento è da imputare ad un calo della passione con il proprio coniuge, ma si può far resuscitare l’ardore spento partendo dalla ricerca delle cause, in quanto non tutti i rapporti finiscono per lo stesso motivo. Secondo i dati dall’Annual Sex Report realizzato da Ashley Madison, il 55% del campione intervistato ha denunciato che il proprio partner non prende più l’iniziativa come in passato; invece il 45% degli intervistati lamenta a letto la mancanza di varietà e quindi delle abitudini consolidate; il 36% ha ammesso che vorrebbe sperimentare delle novità.

Leggi anche: Vivere fino a 150 anni, ma non oltre, si può: uno studio spiega come il nostro organismo non è in grado di superare questa soglia 

Advertisement

Secondo gli esperti, i partner oggi dopo aver scoperto una relazione extraconiugale sono disposti a passarci sopra, perché non rappresenta più un valido motivo per lasciarsi ma una spia che apre alla riflessione. Un love affair può essere funzionale a non distruggere la relazione ma a recuperare il rapporto. L’intimità extraconiugale può incentivare a replicare con il proprio partner lo stesso livello di soddisfazione: ecco un impatto positivo che determina un miglioramento nei rapporti di coppia.

Per i matrimoni ed i rapporti di vecchia data i tradimenti possono rappresentare un vantaggio per il benessere della relazione coniugale. Gli psicologi e gli specialisti di coppia di fronte ad un tradimento consigliano di non dirlo, altri invece sostengono che bisognerebbe assumersene la responsabilità. Ma sostanzialmente gli specialisti sono concordi nel ritenere “il bisogno di sincerità” una forma di purificazione per “lavarsi la coscienza”, non per aiutare il partner tradito a stare meglio, per questo ritengono che sia meglio non rivelare il tradimento.

CONDIVIDI ☞