“È vietato lasciare asciugare il bucato dentro casa”: tutti i motivi per cui dovremmo evitarlo

Advertisement

Il bucato non dovrebbe essere lasciato asciugare dentro casa ma all’aria aperta per ragioni igieniche e salutari. In alcuni casi si è costretti a far asciugare i vestiti in casa, soprattutto quando il tempo è brutto, ma bisogna tenere presente che si tratta di una pratica malsana e dovrebbe essere evitata. Nel caso in cui ci si ritrova a dover asciugare i vestiti umidi in casa è bene adottare le giuste raccomandazioni. Quando si lascia asciugare il bucato all’interno della propria abitazione bisogna fare attenzione all’umidità che tende a diffondere nell’aria, perché potrebbe causare dei rischi per la salute.

Leggi anche: Come lavare le mani per eliminare batteri e virus: i fisici spiegano qual è il metodo più efficace basato su un modello matematico 

È consigliabile far asciugare i vestiti al sole, in quanto abitudine sana ed ecologica: il sole emette raggi ultravioletti in grado di eliminare un certo numero di organismi patogeni. D’altra parte, l’asciugatura al chiuso non è la più consigliata in quanto l’umidità prodotta tra le mura di casa potrebbe causare lo sviluppo di muffe che può avere gravi ripercussioni sulla salute. Di fatto la muffa ha la capacità di diffondersi rapidamente: l’umidità nella stanza aumenta del 30%, all’aumentare dell’umidità l’aria nella stanza può essere infestata da muffe e funghi, che a loro volta hanno effetti sulla salute.

Advertisement

biancheria non dovrebbe essere asciugata a casa

Perché il bucato non dovrebbe essere lasciato asciugare dentro casa

L’umidità ha ripercussioni sulla salute, in particolare sui soggetti asmatici. Le persone che soffrono di asma, potrebbero sviluppare delle difficoltà respiratorie. L’inalazione di spore con la muffa non è pericolosa per i soggetti sani, mentre per le persone con asma e con problemi respiratori è dannosa in quanto espone ad infezioni dei polmoni. In genere una massiccia e persistente esposizione l’umidità può causare allergie e malattie polmonari, ed in casi rari un’eventuale infezione dei polmoni può essere fatale.

David Denning, professore di medicina e micologia e direttore del National Aspergillosis Center di Manchester, ha precisato: “Ogni anno diversi pazienti vengono sottoposti a terapia intensiva con questo tipo di infezioni. È quindi importante conoscere i pericoli dell’umidità”.

Advertisement

Leggi anche: “Vietato lasciare il caricabatterie collegato alla presa senza caricare un dispositivo”: i possibili rischi a cui potremmo andare incontro

Il bucato non dovrebbe essere lasciato asciugare dentro casa in quanto tende a raffreddare le stanze: il freddo si fa sentire di più in un ambiente con aria umida. Ma il bucato umido disperde anche cattivi odori: odori di muffa o umidità persistente. Non mancano poi delle conseguenze dirette sulla salute, infatti un ambiente umido causa: sensazione di stanchezza, mal di testa, esposizione agli acari della polvere. Un eccesso di umidità potrebbe poi portare in casa ruggine sugli oggetti metallici e condensa sulle finestre e sugli angoli delle pareti.

Alcuni consigli per asciugare i vestiti umidi in casa

Per evitare conseguenze per la salute è consigliabile osservare delle accortezze quando si è costretti all’asciugatura interna del bucato. Per prima cosa è bene lasciar asciugare i vestiti ben distanziati, per una migliore circolazione dell’aria tra i tessuti favorendone la ventilazione. Si consiglia poi la rotazione, in modo da velocizzare i tempi necessari per far asciugare i vestiti in caso di un bucato copioso.

Si suggerisce inoltre di lasciar asciugare i vestiti il giorno, quando si può sfruttare la luce e dall’aria calda. Se si hanno tanti panni da asciugare, si possono usare le grucce e le mollette per evitare il contatto tra tessuti umidi.

Il luogo ideale per far asciugare il bucato è una stanza non umida, dove poter disporre i capi vicino ad una finestra per sbarazzarsi dell’umidità e ventilare la stanza. Non è una buona idea stendere i panni umidi in bagno perché è una delle stanze umide. È bene poi allontanare lo stendibiancheria da una fonte di calore, come un termosifone, in quanto si rischia che l’evaporazione dell’umidità provochi un’aria ancora più satura. In più è bene ricordare di ventilare regolarmente la stanza in cui si posiziona lo stendibiancheria.

CONDIVIDI ☞