Uomini e Donne, il clamoroso addio a Gemma Galgani: “Sono malata, ho…”, fan sotto choc

Advertisement

Da più di dieci anni, Gemma Galgani è una presenza fissa nel parterre di Uomini e Donne, e periodicamente si rincorrono le voci di un suo addio, dopo le delusioni con i suoi corteggiatori e le costanti discussioni con Tina Cipollari. Anche nel corso di questo inizio dell’anno stanno prendendo piede alcuni pettegolezzi che segnalano che questo potrebbe essere l’ultimo anno della sua permanenza nel noto programma pomeridiano di Canale 5.

Le indiscrezioni rivelano che ormai sta per finire la sua era nel dating show, perché le sue dinamiche hanno stancato il pubblico da casa. Si prevede per lei un addio imminente forse dopo un trono a tempo. Oltre alla sfortuna in amore, nel suo passato figura un male oscuro come confessato in una sua vecchia intervista per il settimanale Dipiù, in quella circostanza rilasciato delle dichiarazioni alquanto intime.

Gemma Galgani: la sua battaglia contro la depressione

Nel passato di Gemma Galgani figura un dramma che risale ad un lutto che ha lasciato degli strascichi nella sua vita. Si tratta di un cancro aggressivo diagnosticato alla madre che ne ha determinato la scomparsa e dopo la morte del genitore ha sentito il bisogno di allontanarsi dal dolore scappando dall’Italia. Un lutto che ha causato un grave dolore nella dama che ha fatto i conti con la depressione, che ogni tanto si ripresenta nella sua vita.

Advertisement

Leggi anche: Barabara D’Urso rompe il silenzio e rivela perché è assente dalla Tv

Uomini e Donne clamoroso addio a Gemma Galgani

Come confessato da Gemma Galgani, dopo la morte della madre è caduta in una profonda depressione così ha abbandonato il suo lavoro per volare in Kenya, per poi rivolgersi ad uno psicoterapeuta. “La depressione non mi abbandonava. Scappare via era inutile: la depressione mi avrebbe seguita ovunque, quindi la dovevo affrontare. Mi affidai alla micropsiconalisi. È un percorso intensivo di salute di psicoterapia, con questa tecnica le sedute sono concentrate in poco tempo per raggiungere più in fretta il nocciolo del problema. Io mi sottoposi a tre sedute al giorno per sei mesi” – questa la confessione della dama. Grazie al sostegno di un terapista è riuscita a risolvere i suoi problemi, anche se ancora oggi spesso si sente sola e per cercare di sfuggire al tarlo della depressione tenendosi impegnata forse per questo cerca con tanta convinzione l’amore.

Advertisement
CONDIVIDI ☞