In arrivo il taxi aereo elettrico: un nuovo mezzo di trasporto per facilitare il collegamento tra aeroporto e centro di Roma al costo di 140 euro

Advertisement

Roma ha ufficializzato con la presentazione del VoloCity, che il taxi aereo elettrico sarà presto un mezzo di trasporto che entrerà in funzione nella Capitale. Si tratta di un progetto sviluppato da Volocopter, Adr ed Atlantia che offrirà un nuovo mezzo di trasporto per agevolare il collegamento tra l’aeroporto di Fiumicino ed il centro di Roma. Il taxi aereo elettrico che si appresta ad entrare in azione nel cielo della Capitale non solo abbatterà i tempi di percorrenza ma anche la produzione di CO2, questa la sfida che si è prefissa Volocopter, azienda tedesca pioniera nella mobilità aerea urbana in collaborazione con Atlantia ed Aeroporti di Roma.

Leggi anche: “Conviene lasciare il riscaldamento acceso tutto il giorno o spegnerlo?”: ecco come risparmiare sulla bolletta del gas e riscaldare adeguatamente casa nei mesi freddi

Il progetto dovrebbe essere finalizzato nei prossimi 2-3 anni, con lo scopo di promuovere mezzi più sostenibili e capaci di snellire il traffico. Roma al momento è una delle prime capitali europee ad avere deciso di adottare servizi di mobilità aerea urbana. Il VoloCity sarà fatto conoscere al pubblico con due esposizioni all’aeroporto di Fiumicino dal 27 al 30 ottobre 2021 e dal 2 al 4 novembre 2021 in Piazza San Silvestro a Roma.

Advertisement

Roma arrivano taxi aereo elettrici

A Roma arrivano il taxi aereo elettrico

Il nuovo servizio collegherà l’hub internazionale “Leonardo da Vinci” con diverse località, attraverso una rete di aeroporti verticali per offrire delle tratte comode, evitando di rimanere intrappolatati nel traffico romano. In più gli innovativi mezzi di trasporto permetteranno di ridurre le emissioni di anidride carbonica sfruttando 18 motori che lavorano in modalità elettrica.

Leggi anche: Torna l’ora solare: quando cambia l’orario e quali sono gli effetti dello spostamento delle lancette indietro di un’ora

Advertisement

Anche se va preventivato un costo non proprio economico per un simile servizio di taxi: si preannuncia che un singolo viaggio dovrebbe costare attorno ai 140 euro, come reso noto da Romatoday. Sul nuovo tipo di mobilità offerto da VoloCity ha detto Marco Troncone, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma: “Siamo orgogliosi di contribuire a plasmare il futuro in collaborazione con Volocopter, uno degli sviluppatori più avanzati per questo nuovo tipo di velivolo e di servizio: questa partnership testimonia l’impegno di ADR verso la sostenibilità e l’innovazione e anche la nostra volontà di essere pionieri nel progettare la mobilità intelligente del futuro su queste premesse”.

La collaborazione tra ADR e Volocopter mira a lanciare delle importanti innovazioni industriali nel nome della sostenibilità e degli alti standard tecnici. Un progetto che continua ad essere sottoposto a sviluppo per destinare la nuova tecnologia di trasporto ad altri aeroporti europei e su scala globale. Infatti Christian Bauer, Chief Commercial Officer di Volocopter ha spiegato che l’obiettivo è quello di “implementare l’ecosistema UAM (Mobilità Aerea Urbana) in diverse città” per promuovere dei servici certificati di mobilità in modalità elettrica.

CONDIVIDI ☞