Muore nel sonno a 48 anni: “Vado a riposare”, ma la donna non si è più svegliata. Ennesima tragedia italiana

Advertisement

“Vado a riposare”, queste sono state le ultime parole di Claudia D’Amore che muore nel sonno a 48 anni: la donna conosciuta ed amata dai cittadini di San Vito al Tagliamento, comunità in provincia di Pordenone, si è spenta nel sonno all’improvviso. Una vicenda che ha scosso tutta la popolazione che ha ricordato come la morte di Claudia fosse simile a quella di suo padre, che nel 1993 si è spento in modo analogo.

Un lutto che ha sconvolto la madre della 48enne che muore nel sonno, la signora Domenica Barbaro conosciuta da tutti nella cittadina in provincia di Pordenone per aver ricoperto prima di andare in pensione il ruolo di insegnante ma anche di presidente della Filarmonica sanvitese.

La signora Domenica, stretta nel suo dolore, ha condiviso solo poche parole con la stampa locale a cui ha affidando il suo profondo sconforto, per la perdita drammatica di sua figlia che muore nel sonno. “Lo stesso destino ha accomunato Claudia e suo papà: avevano soltanto un anno di differenza. A differenza di mio marito, che era riuscito ad arrivare al pronto soccorso, mia figlia si è spenta nel sonno. Si teneva controllata, prendeva regolarmente delle pastiglie per il cuore e nulla, quindi, lasciava presagire una morte improvvisa”.

Advertisement

Claudia D’Amore muore nel sonno a 48 anni

Claudia D’Amore muore nel sonno a 48 anni dopo che lunedì sera aveva preso un antidolorifico per placare il fastidio che accusava alla spalla, nel rassicurare un’amica le aveva scritto un messaggio nel quale le comunicava che andava a riposare dopo aver preso il palliativo. L’improvvisa scomparsa della donna ha lasciato una ferita profonda in chi la conosceva e che ha voluto ricordarla menzionando la sua grande sensibilità, la passione per la musica ed il suo grande impegno. Claudia prestava assistenza ad una persona anziana e quando poteva suonava il clarinetto nella banda di San Vito. A nome di tutta la cittadinanza il sindaco Alberto Bernava ha ricordato la 48enne rivolgendole parole di encomio.

Muore sonno a 48 anni

“Una brutta notizia per San Vito che colpisce la nostra comunità. L’amministrazione comunale è vicina alla famiglia e porta tutto il proprio affetto alla mamma, alla sorella e al fratello, persone conosciute e stimate. Conoscevo Claudia D’Amore, una persona solare, stimata e sempre disponibile. Di fronte a questa tragica notizia non ci sono parole” – questo il commento del primo cittadino di San Vito al Tagliamento.

Advertisement

Leggi anche: Eva Mireles, chi era la maestra uccisa mentre cercava di proteggere i suoi alunni: il ricordo di chi la conosceva bene

CONDIVIDI ☞