Esplode la rabbia, “I No Vax sono cretini, è colpa loro”: Matteo Bassetti perde la pazienza contro chi rifiuta il vaccino

Advertisement

Torna a toccare l’argomento Natale Matteo Bassetti e lo fa con la consueta franchezza.

Ospite del programma de La7 condotto da Myrta Merlino, Matteo Bassetti risponde a varie domande che la conduttrice gli pone. Definisce il periodo festivo ormai alle porte come “intoccabile”, a patto che si prendano misure anche drastiche nei confronti di coloro che non intendono vaccinarsi. “Io sono perché il governo stringa pesantemente almeno le attività per chi non è vaccinato” dice il medico facendo riferimento al modello austriaco. L’Austria ha ufficializzato in queste ore il lockdown per coloro che rifiutano il vaccino. Bassetti si dice non solo d’accordo ma striglia pesantemente i  no vax.

Leggi anche: Esplode la follia, Myrta Merlino blocca tutto: “Nel vaccino feti abortiti dei bambini, associato al satanismo”: la conduttrice contro Fabio Tuiach

Advertisement

Matteo Bassetti

Matteo Bassetti perde la pazienza con i No Vax

“È chiaro che quando li vedo mi arrabbio, sono dei cretini, come si fa oggi a non capire quale sia il rischio che si prendono loro e la comunità in cui viviamo?”. Allargando il ragionamento Bassetti ricorda che il rischio è quello di tornare ad una situazione della sanità riscontrata durante il passato. “Ci sono già alcune province che hanno stoppato le visite per tutti i malati che non hanno il covid, per colpa di beoti che negano il beneficio del vaccino” dice in maniera molto chiara linfettivologo del San Martino di Genova. Che, incalzato dalla conduttrice proprio sull’argomento cure e ospedali , dice in maniera chiara: “Non possiamo dire di non assistere i no vax”.

Leggi anche: “I No-Vax sono persone psicologicamente fragili e vi spiego il perché ”: Andrea Crisanti affronta le fobie di chi rifiuta il vaccino

Advertisement

La questione cure alle persone non vaccinate si è posta in queste settimane dopo che due Lander tedeschi avevano annunciato soluzioni drastiche. “Il rischio, ricorda ancora Matteo Bassetti, è che vengano penalizzati i malati che hanno bisogno di terapie ed assistenza”. Vedremo nelle prossime ore quali saranno le ulteriori disposizioni che la cabina di regia del Ministro Speranza metterà a punto per evitare che la situazione degeneri.

CONDIVIDI ☞