Allarme contagi: “Il 92% dei positivi è vaccinato”, il video di denuncia di una farmacia diventa virale

Advertisement

Il dottor Giovanni Bergamini della farmacia Calandra di Viareggio ha condiviso sui social un video di denuncia nel quale ha fotografato una criticità che si sta riscontrando attualmente nel nostro Paese: un’alta percentuale di positivi risulta vaccinato. Il farmacista ha infatti riscontrato dei dati allarmanti: ad esempio un soggetto è risultato positivo malgrado si sia sottoposto a tre dosi di vaccino, mentre un altro ha contratto il Covid dopo la doppia o la prima somministrazione del vaccino.

Leggi anche: Variante Omicron, la clamorosa notizia che nessuno racconta: “Il virus assomiglia sempre più ad un’influenza malgrado l’aumento dei casi”

La sua denuncia affidata ad un contenuto condiviso su Twitter, e subito diventato virale, ritrae lo stato epidemiologico in Italia. Nel video in questione, il dottor Giovanni Bergamini ha fatto la conta dei risultati dei tamponi, a cui si sono sottoposti presso la sua farmacia. Un elenco allarmante correlato dalle immagini della sua scrivania dove ha raccolto gli esiti dei test eseguiti, da cui è emerso che malgrado la copertura vaccinale si è riscontrato un gran numero di pazienti positivi, segnalati alle autorità sanitarie.

Advertisement

Il video di denuncia in farmacia fa il giro del web

Il video di denuncia in farmacia fa il giro del web

“Buongiorno, la situazione è questa: positivo, tre dosi. Positivo, una dose. Positivo, una dose. Positivo, due dosi” – queste le parole che hanno risuonato nel video che ha fatto il giro del web. Nella sua farmacia si sono presentate anche tre persone non vaccinate che sono risultate positive al Covid, ma soprattutto una ventina di soggetti che pur avendo ricevuto il vaccino anti Covid hanno contratto il virus, come ha spiegato: “Non faccio commenti dico soltanto quello che vedo…”.

Advertisement

Leggi anche: La denuncia di Zangrillo: “Questo paese sarà irrimediabilmente distrutto e sappiamo tutti di chi sarà la colpa”

La sua denuncia social ha scatenato la reazione di tanti internauti che hanno commentato cinicamente un dato allarmante: il 92% dei positivi rintracciati in quella zona avevano ricevuto almeno due dosi. Tra chi ha replicato alle parole del dottor Giovanni Bergamini, della farmacia Calandra di Viareggio, si sono raccolti attacchi e commenti critici quali: “A cosa serve ricattare i cittadini e costringerli a vaccinarsi se poi il risultato è questo?” – “E meno male che ci avevano promesso che col passaporto sanitario avremmo avuto la garanzia di ritrovarci tra persone che non sono contagiose” – “Che scempio!”.

CONDIVIDI ☞