La furia di Pier Luigi Bersani sul professore No green pass: “Discuta di filosofia. Sui vaccini lasciamo parlare chi ne sa”.

Advertisement

Pier Luigi Bersani, deputato di Liberi e Uguali, è stato protagonista a ”Dimartedí”, trasmissione in onda su La7, di una ”pagina televisiva” che non si dimenticherà facilmente. Il politico si è scontrato, infatti, con Andrea Zhok, professore di Antropologia filosofica e Filosofia morale all’Università degli Studi di Milano, noto per la sua posizione contraria ai vaccini e al Green Pass.

Bersani ha avuto un acceso scambio verbale con il docente, sottolineando l’importanza del vaccino. ”Zhok parlasse di filosofia. Se parliamo di Foucault, Deleuze, Guattari e di controllo sociale, allora discutiamo di filosofia…”, ha tuonato Pier Luigi Bersani, adirandosi nei confronti del docente universitario.

”E, in ogni caso, qui non stiamo parlando di filosofemi. Ieri abbiamo avuto 100 morti.”, ha continuato il deputato, sottolineando la criticità della situazione attuale e la dura lotta del nostro Paese, ma anche del mondo intero, per contrastare il virus. Inoltre, Bersani ha ricordato l’importanza della nostra Carta Costituzionale che continua a preservare le libertà fondamentali.

Advertisement

Pier Luigi Bersani, acceso di battito da Floris: il politico si scaglia contro un professore no vax

Pier Luigi Bersani acceso dibattito da Floris

Pier Luigi Bersani, ospite di Giovanni Floris a ”Dimartedí”, trasmissione di attualità in onda su La7, si è lasciato andare, come un fiume in piena, attaccando verbalmente Andrea Zhok, professore universitario, dichiaratamente contrario al vaccino e alla certificazione verde. ”Sui vaccini lasciamo parlare chi ne sa. E perbacco!”, ha tuonato il politico.

A sostenere la posizione di Bersani, contro quella del docente di Filosofia dell’Università degli Studi di Milano, è intervenuto Pierpaolo Sileri, dicendo: ”…Non è vero che chi è vaccinato contagia quanto un non vaccinato; non è vero che il Green Pass non aiuta. Non voglio rubare la scena a Bersani, ma qui è come smacchiare un giaguaro. Non ce la farò nemmeno io.”.

Advertisement

Dopo l’animato dibattito con il docente, Pier Luigi Bersani, nella foga dell’acceso dialogo, si è rivolto al conduttore, Giovanni Floris, dicendo che il fatto che il 10% della popolazione non si voglia vaccinare è un problema. Di tale percentuale, poi, a detta del politico, il 3-4% sarebbe portatore di posizioni ideologiche relative ai vaccini. ”…Peró, Floris, non è che possiamo sovra-rappresentare questa roba.”, ha concluso Bersani.

 

CONDIVIDI ☞