Ospita una ragazza ucraina che fuggiva dalla guerra: dopo 10 giorni lascia moglie e figli e scappa con lei

Advertisement

Un cittadino inglese ospita una ragazza ucraina che fuggiva dalla guerra entrando a far parte del programma di accoglienza nazionale ma alla fine si invaghisce di lei, decidendo di abbandonare la sua famiglia: per stare con la 22enne lascia moglie e figli. La vicenda di Sofiia Karkadym scappata dall’Ucraina ed ospitata in Inghilterra ha avuto dei risvolti dalla grande risonanza mediatica, a livello internazionale. La 22enne fuggita dalla cittadina ucraina di Lviv quando le truppe russe hanno iniziato ad invadere la sua nazione, ha trovato ospitalità in Inghilterra.

Infatti una famiglia inglese iscritta al programma di rehoming del governo ha deciso di aprire le porte di casa ai rifugiati e così ospita una ragazza ucraina. È stato il capofamiglia Tony Ganett ad aderire all’iniziativa, ma la complicità sin da subito instaurata con la rifugiata ucraina, dal fascino innegabile, ha iniziato presto ad infastidire la moglie del 29enne, Lorna. Dopo circa una settimana di convivenza la moglie si è scagliata contro Sofiia Karkadym non tollerando il feeling con suo marito, che a sua volta ha deciso di andare via di casa insieme a lei, e così lascia moglie e figli.

La vicenda è andata in scena a Bradfort, West York, ed alla fine ha attirato l’attenzione dei media locale e di quelli internazionali. Come riferito per primo dal tabloid britannico The Sun, il 29enne che ospita una ragazza ucraina che scappava dalla guerra in Ucraina è rimasto stregato dalla giovane ragazza dell’Est, tanto che solo dopo pochi giorni di conoscenza ha deciso di voltare le spalle a moglie e figli per stare con lei.

Advertisement

Tony Ganett, dopo essere diventato il garante di Sofiia Karkadym, ha creato con lei una complicità che ha insospettito la moglie 28enne, che nel tentativo di stroncare sul nascere la simpatia del marito nei confronti dell’ucraina aggredendola verbalmente tanto da spingere la 22enne a decidere di lasciare la casa della coppia inglese.

Ospita una ragazza ucraina e per lei lascia moglie e figli

Nel raccontare quanto accaduto al tabloid britannico, Tony ha fatto un resoconto dettagliato ammettendo: “È iniziato tutto con il semplice desiderio di fare la cosa giusta e di mettere un tetto sopra la testa di qualcuno che ne ha bisogno, uomo o donna che sia. La situazione è degenerata…quando mia moglie si è accanita contro Sofiia, urlandole contro e usando un linguaggio duro che l’ha lasciata in lacrime. Ha detto che non si sentiva più in grado di stare sotto il nostro tetto e qualcosa dentro di me è scattato”.

Ospita ragazza ucraina
Sofiia Karkadym

Proseguendo il racconto Tony ha spiegato come è nata la complicità con la ragazza ucraina ospitata in famiglia: “Fin dall’inizio era ovvio che io e Sofiia ci eravamo piaciuti. Io parlo un po’ slovacco e non è molto diverso dall’ucraino, quindi ho potuto farmi capire da lei nella sua lingua. Le cose sono così peggiorate perché mia moglie non capiva cosa ci dicevamo: ci sedevamo a chiacchierare, a bere e guardare la tv, anche dopo che Lorna era andata a letto”.

Advertisement

L’intimità tra suo marito e Sofiia ha fatto scattare più che la gelosia, il sesto senso di sua moglie Lorna che ha rivolto il suo disappunto verso la giovane ucraina mettendola alla porta. A quel punto Tony ha deciso di andare via da casa per iniziare una storia con lei, ed infatti sono in cerca di una casa. Al The Sun, Tony ha affidato poi il suo mea culpa per l’incresciosa situazione che ha fatto vivere alla moglie ed ai suoi figli, parlando anche a nome di Sofiia: Ci dispiace per il dolore che abbiamo causato, ma ho scoperto un legame con Sofiia che non ho mai avuto prima”.

Leggi anche: “Vera Dmitriyevna Gurevich è l’unica donna che può fermare Putin e la guerra”: ecco chi è

CONDIVIDI ☞