“Obbligo di tampone anche per i vaccinati”: la misura prevista per frenare la nuova ondata di contagi in Germania da Angela Merkel

Advertisement

Sale la preoccupazione per l’impennata dei contagi in Europa, un timore che sta spingendo la Germania a mettere in atto una nuova stretta sulle misure anti Covid, come reso noto da Angela Merkel. Nelle ultime settimane infatti tra i Laender tedeschi per reprimere i contagi è stata applicata la regola del “2G“: il Green Pass limitato a vaccinati e guariti. Ma oltre a questa restrizione la Merkel sta prendendo in considerazione di rendere operativo l’obbligo di tampone per i vaccinati.

Leggi anche: Tra Lilli Gruber e Mario Giordano volano stracci. Lei lo sbeffeggia per la voce e lui tuona: “A che livello sei caduta, attacchi una persona per i sui suoi difetti fisici”

L’emergenza sanitaria in Germania ha fatto scattare l’allerta per mettere un freno alla nuova ondata di contagi, dove i record negativi di morti giornalieri hanno fatto precipitare la nazione in un nuovo incubo. Anche il numero dei ricoverati in Sassonia, Turingia e Baviera, sta collassando i sistemi sanitari richiedendo una soluzione e così Angela Merkel ha espresso cosa si appresta a fare per porre fine allo stato d’emergenza epidemico in Germania.

Advertisement

obbligo di tampone anche per vaccinati

Angela Merkel ipotizza l’obbligo di tampone per i vaccinati con la stretta “2G+”

“La situazione della pandemia è drammatica. Per me non vi è alcun dubbio che siamo nel mezzo di una situazione d’emergenza. La quarta ondata colpisce il nostro Paese con tutta la forza. L’obiettivo è sempre stato quello di non sovraccaricare il sistema sanitario e l’amara verità è che in alcuni Laender questo non è più possibile. Sarebbe una catastrofe agire solo quando le terapie intensive sono già piene” – le parole della cancelliera.

Leggi anche: Green Pass, salviamo il Natale! Cambiano le regole su tamponi e vaccino: le revisioni del Governo e quando entreranno in vigore

Advertisement

Secondo Angela Merkel si deve stabilire una soglia d’allarme per evitare il sovraccarico ospedaliero, ed in caso di esubero si dovranno adottare delle restrizioni più ferree per far calare la curva epidemica, come nel caso del 2G+: obbligo di tampone anche per i vaccinati. Malgrado in Germania la campagna vaccinale abbia raggiunto il 70% della popolazione complessiva al momento la quarta ondata dovuta alla variante Delta non si arresta, e continua a preoccupare, facendo registrare un quadro quasi peggiore di quello delineato dall’inizio dell’emergenza epidemiologica.

CONDIVIDI ☞