Guerra Russia-Ucraina. Un’anziana prepara una torta avvelenata e uccide otto soldati russi: un funzionario ucraino rivela tutto

Advertisement

La resistenza del popolo ucraino continua a far registrare delle testimonianze encomiabili, come confermato da un recente aneddoto sulla guerra Russia-Ucraina, secondo il quale un’anziana ha offerto del cibo ai soldati russi affamati dandogli da mangiare una torta avvelenata. Come riferito da un funzionario ucraino la donna non usando alcuna arma bellica avrebbe ucciso otto soldati russi.

Un retroscena che ha fatto notizia superando i confini nazionali suscitando una grande risonanza. La strategia dei russi di fiaccare l’esercito nemico, ha finito per causare la stessa sorte dopo più di venti giorni di combattimenti i soldati delle forze armate russe vagano affamati tra le macerie delle città ucraine, ed accettano cibo dalla popolazione locale. In pratica l’esercito russo sta subendo i contraccolpi della mancanza di rifornimenti anche se può contare su armi portentose capaci di devastazioni da terra e dal cielo.

L’anziana che ha preparato per loro una torta avvelenata ha forse puntato su questa debolezza per fare la sua parte nella residenza nazionale, usando le armi che aveva a sua disposizione e senza destare alcun sospetto. La personale missione dell’anziana donna ucraina ha determinato la morte per avvelenamento di otto soldati russi, che sopraffatti dai morsi della fame accettano cibo da parte della popolazione locale.

Advertisement

Guerra Russia-Ucraina, l’eroica resistenza ucraina: un’anziana prepara una torta avvelenata con cui uccide otto soldati russi

soldati russi torta

L’avvelenamento di alcuni di loro dopo aver mangiato una torta preparata da una nonnina ucraina è stato riferito da un funzionario del ministero dell’Interno ucraino, che è venuto a conoscenza del retroscena tramite un’intercettazione telefonica, intercorsa tra un militare russo e la sua compagna. Questo aneddoto sulla guerra Russia-Ucraina, con protagonista un’anziana donna ucraina, che ha fatto fuori alcuni soldati russi con una torta avvelenata, documenta l’eroica resistenza degli ucraini che cercano in ogni modo di respingere gli invasori, ribadendo la loro volontà di opporsi ai regimi dittatoriali ed ai poteri assoluti.

Leggi anche: Il Presidente Zelensky rifiuta l’accordo con Mosca: “L’Ucraina non accetterà uno stato di…”

Advertisement

Per la stragrande maggioranza dell’opinione pubblica internazionale il presidente ucraino Zelensky, rappresenta la personificazione politica dell’eroismo del suo popolo che rivendica la propria volontà di essere libero e democraticamente governato. I valori ed i grandi ideali dell’Ucraina, interpreti di un patriottismo figlio di altri tempi, hanno spinto la popolazione a decidere di combattere e di resistere all’invasione russa, pur consapevoli della loro inferiorità in termini bellici e di mezzi a disposizione per opporsi all’avanzata micidiale voluta da Putin, e giustificata come una missione speciale.

Leggi anche: Vladimir Putin choc, il Presidente Russo usa la Bibbia per giustificare la guerra: ecco cosa ha detto

 

CONDIVIDI ☞