“Rischiamo di chiudere tutto a Novembre”: nuovo allarme Covid, ecco cosa sta succedendo

Advertisement

Non usa scorciatoie Vincenzo De Luca Governatore della Campania. “A novembre chiudo tutto”, tuona in conferenza stampa commentando i dati giornalieri sul Covid.

Intervenendo a Palazzo Santa Lucia in occasione dei 25 anni della soap opera “Un posto al sole”, Vincenzo De Luca ne approfitta per ammonire i cittadini. Invitando a tenere sempre alta la guardia pena, dice il focoso Governatore, il ritorno di restrizioni che tutti vorrebbero scongiurare.

Leggi anche:“Qual è la vera causa di tutte quelle morti attribuite al Covid?”: l’Istituto superiore di Sanità rivela che gran parte dei morti nei primi mesi di pandemia non li ha causati il virus

Advertisement

Nuove chiusure Covid

Allarme Covid: non abbassare la guardia

La situazione pandemia  è certamente migliore rispetto al passato, ma con la stagione invernale alle porte non é il momento di abbassare la guardia. Questo De Luca lo sa e, per questo, invita alla massima attenzione.

In Campania i numeri del Covid sono in lieve peggioramento: 406 i casi positivi nella giornata di mercoledì 20 ottobre, con una risalita percentuale che allarma il Governatore. Infatti il tasso di contagio passa dallo 0,69% all’1,71%. I numeri che arrivano dalle strutture sanitarie e dagli ospedali mostrano comunque dati non eccessivamente allarmanti. In terapia intensiva ci sono 21 malati, quattro in più, commenta sempre De Luca che, per ‘non sapere ne leggere ne scrivere’, alza subito i toni del suo discorso.

Advertisement

Leggi anche: L’ospedale le nega il trapianto di un rene perché non è vaccinata contro il Covid: “La mia religione non me lo consente”, spiega la donna

Nessuna distrazione: il motto da adottare

“Se continuiamo a distrarci, a novembre richiudiamo”, sbotta il Presidente della Regione. “Siamo obbligati a seguire mattina, sera, notte quando ci arrivano i comunicati dei positivi della giornata e a non dormire” continua nel suo intervento. Poi De Luca sferra il colpo duro a proprosito di vaccini. Commentando la scoperta di un focolaio in una scuola il Governatore della Campania dice: “È una cosa che mi fa impazzire!”

“Facciamo il contact tracing e scopriamo i rapporti che hanno avuto questi bambini, andiamo nelle famiglie e sono tutti figli di genitori non vaccinati”, attacca De Luca. “Fate attenzione”, avverte. E più che un invito sembra una minaccia!

CONDIVIDI ☞