“60 euro per 4 Red Bull è un furto!”: i clienti del ristorante di Salt Bae denunciano furiosi i prezzi da capogiro e pubblicano lo scontrino sui social

Advertisement

Alcuni clienti furiosi per il conto salato di un famoso ristorante hanno denunciato i prezzi stellari del locale, di fatto un commensale ha condiviso sui social l’immagine dello scontrino del conto, pur chiarendo che non ha riscontrato problemi con il cibo. Il cliente invece ha lamentato dei prezzi eccessivi ad esempio per le bevande come la Coca-Cola e la Red Bull fatte pagare a prezzi esorbitanti, per questo il totale della sua cena ha superato i 2.400 euro.

Una denuncia social che ha interessato Salt Bae, il famoso chef di carne turco con ristoranti sparsi in vari Paesi dove si offre uno spettacolo divertente a chi ci mangia, a cominciare dal modo in cui si sala la carne, lasciandola cadere lungo l’avambraccio. Un siparietto divertente a cui si aggiungono dei piatti gustosi a cui si deve la fama mondiale conquistata. Quello a cui molti avventori non fanno caso è il prezzo eccessivo di alcuni prodotti, perché si soffermano sul fatto che mangiare lì sia un lusso. Invece questi clienti furiosi hanno messo sotto accusa i prezzi del ristorante perché a loro dire sono un furto e che così bistrattano la clientela.

ristorante Salt Bae fattura

Advertisement

I clienti furiosi insorgono sui social dopo aver visto il conto del ristorante

Un’accusa partita dall’utente Twitter @jjamz_ che ha speso 1.812 sterline per una cena, equivalenti a più di 2.400 dollari, presso il ristorante londinese della catena del famoso chef. Questo commensale ha commentato che non ha avuto problemi con il cibo, ma ha ritenuto alcuni prezzi una forma di estorsione. Infatti ha fatto un esempio per chiarire: il prezzo della Red Bull, dato che 4 lattine gli sono costate quasi 60 dollari, quando in genere la bevanda si vende ad un prezzo non superiore ai 5 dollari. Il tweet è diventato subito popolare sul web, molti utenti hanno condiviso la sua stessa posizione.

Leggi anche: “I vegetariani sono più sani dei carnivori”, lo rivela uno studio svolto in Scozia che spiega i motivi

L’utente che ha denunciato il conto salato ha poi ammesso che l’unica cosa economica in menu era il tè turco che hanno ordinato, ma niente affatto, visto che il resto del conto aveva un costo che poche persone possono permettersi. Consapevole dell’alto livello del locale l’utente di Twitter ha affermato che è chiaro che questo ristorante è d’élite ed i suoi prezzi saranno sempre al di sopra dello standard. Analizzando gli altri costi ha segnalato che una bistecca lì costa 650 dollari, un prezzo che molti hanno criticato, ma dal momento che il ristorante è specializzato in questo assicurano che è di prima classe.

Advertisement

Altri clienti hanno preso parte alla discussione social esortando a boicottare il locale per influenzare così i suoi affarri, perché più che per il cibo, la gente va per lo spettacolo. Ma la catena di ristoranti è finita nella bufera per più motivi: Nusr. Et de New York ha una causa per sfruttamento sul lavoro e mancato pagamento dei suoi impiegati, mentre a Londra si lamentano del prezzo del cibo. Qualcuno ha consigliato a chef Salt Bae di attivarsi per evitare altre lamentele e commenti negativi che potrebbero incidere sulla fama dei suoi ristoranti.

Leggi anche: Vivere fino a 150 anni, ma non oltre, si può: uno studio spiega come il nostro organismo non è in grado di superare questa soglia 

CONDIVIDI ☞