Bonus tv: l’incentivo prevede uno sconto del 20% e nessun limite Isee se si acquista un nuovo apparecchio rottamando il vecchio

Advertisement

Il nuovo Bonus tv, che può essere richiesto presentando la relativa domanda a partire dal 23 agosto assicura uno sconto fino al 20%, un incentivo per acquistare un nuovo apparecchio conforme alla nuova tecnologia digitale. In attesa che sul territorio si passi gradualmente al nuovo standard Dvbt-2 (l’1 gennaio 2023) si sta seguendo il calendario per decretare il riassetto delle frequenze su tutto il territorio.

Leggi anche: La casa dei sogni degli italiani dopo la pandemia: il Covid-19 ha rivoluzionato le nostre esigenze abitative

Il Governo ha stabilito un bonus per la rottamazione dei vecchi televisori, che con il passaggio allo standard Dvbt-2 risulteranno obsoleti. L’adozione della nuova tecnologia digitale consentirà di sintonizzare dei canali prima non visualizzati che saranno trasmessi solo in alta definizione (Hd).

Advertisement

Il nuovo Bonus tv

La rimodulazione delle frequenze televisive

Per garantire il regolare passaggio alle innovative tecnologie di trasmissione televisiva, il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti ha approvato dei provvedimenti atti a rimodulare il riassetto delle frequenze televisive a livello regionali, per pianificare l’archiviazione della codifica MPEG2. I nuovi standard prevedono infatti che a partire dal 15 ottobre 2021 alcuni programmi nazionali vengano trasmessi solo in DVBT/MPEG4.

Il passaggio al digitale terrestre è stato pianificato a livello territoriale coinvolgendo dapprima la cosiddetta area A, che identifica la Sardegna, che verrà interessata dal riassetto nel periodo di tempo compreso tra il 15 novembre ed il 18 dicembre. Le altre aree individuate sulla mappa nazionale proseguiranno con la rimodulazione in modo graduale fino a giugno 2022, con le ultime regioni interessate quali: Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania (dal 1 maggio al 30 giugno 2022). A partire dal 2023 sarà ufficializzato il passaggio definitivo al digitale terreste Dvbt-2.

Advertisement

Bonus tv: come richiedere lo sconto del 20%

Il Bonus tv che consente di risparmiare sull’acquisto dei nuovi televisioni, beneficiando di uno sconto del 20% fino a massimo 100 euro, può essere ottenuto da chi compra un nuovo apparecchio rottamando quello vecchio.

Per presentare la domanda che permette di accedere al seguente incentivo si deve scaricare il relativo modulo da esibire direttamente al rivenditore oppure alle specifiche isole ecologiche autorizzate. Si deve precisare che rispetto al precedente sostegno economico, ancora valido e che può essere cumulabile permettendo di usufruire di ulteriori 30 euro se si ha un Isee fino a 20mila, il seguente incentivo non prevede tra i requisiti dei limiti Isee.

CONDIVIDI ☞