Esce dal ristorante e crolla a terra, Massimo muore a 46 anni per un malore improvviso: la città sotto choc

Advertisement

Tutti a Viterbo conoscevano Massimo Meli ed il suo noto ristorante, per questo dopo che si è diffusa la notizia che il 46enne muore fuori dal suo ristorante Lo Scorfano i suoi concittadini sono rimasti sotto choc. Il ristoratore, apprezzato come chef del noto ristorante di pesce nel viterbese, dopo aver terminato il turno di lavoro si era seduto fuori dalla sua attività per riposare, quando è stato assalito da un malore improvviso che non gli ha lasciato scampo.

Leggi anche: “Qual è la vera causa di tutte quelle morti attribuite al Covid?”: l’Istituto superiore di Sanità rivela che gran parte dei morti nei primi mesi di pandemia non li ha causati il virus

Massimo Meli nel giro di pochi minuti dopo essere collassato a terra ha perso la vita, sono stati vani i tentativi di rianimarlo. Il malore che ha colto all’improvviso il noto ristorante de Lo Scorfano è stato per lui fatale. Una volta giunti sul posto i sanitari del 118 lo hanno trovato in condizioni critiche a causa di un possibile arresto cardiaco. Dopo il trasporto d’urgenza presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Belcolle, il 46enne muore: era già giunto in ospedale arresto cardiaco.

Advertisement

Malore fuori dal suo ristorante Massimo

Massimo Meli muore fuori dal suo ristorante a Viterbo

Tutta la comunità ha accolto con dolore e cordoglio il lutto: Massimo Meli era molto apprezzato per la rinomata cucina del suo ristorante sito nel cuore del centro storico San Pellegrino, frequentato da molti turisti e viterbesi che lo consideravano uno dei luoghi pulsanti della città. Prima di gestire il ristorante di pesce Lo Scorfano il ristoratore era stato a lungo il proprietario dello storico ristorante La Pentolaccia in via delle Fabbriche. La sua passione per la gastronomia e la cucina locale lo aveva spinto ad essere un attento interprete delle richieste della sua clientela, che trovava nel suo locale una buona accoglienza ed una cucina di alto livello.

Leggi anche: Una 69enne sordomuta dalla nascita sale sull’aereo sbagliato all’aeroporto di Palermo: invece di prendere un volo per Bologna si ritrova in Polonia

Advertisement

La morte di Massimo Meli ha scosso profondamente tutta la comunità viterbese che si è stretta nel suo dolore facendo fronte comune. Familiari, amici e colleghi dello chef hanno lasciato sui social un gran numero di messaggi di cordoglio dai quali emerge lo sconcerto per quanto accaduto, un lutto che ha toccato tutti in città e non solo.

CONDIVIDI ☞