Una 46enne colpita da un malore improvviso crolla a terra e muore davanti agli occhi del suo compagno

Advertisement

Una 46enne colpita da un malore improvviso è morta dopo essere collassata a terra mentre era in compagnia del suo compagno. La tragedia è avvenuta a Belluno dove Alessandra Guzzo ha perso la vita improvvisamente: un lutto che ha toccato profondamente tutta la popolazione che ha appreso scioccata il decesso della donna che è crollata a terra davanti agli occhi del compagno Costantino, di professione avvocato.

Leggi anche: “Lotta ai no-vax in corsia”: aumenta il numero dei sanitari non vaccinati sospesi dal lavoro e senza stipendio in tutta Italia

Secondo quanto rilevato dai primi accertamenti, il decesso sarebbe sopraggiunto a causa di un malore fulmineo che ha colpito Alessandra Guzzo la serata dello scorso 14 settembre 2021. La 46enne dopo aver avvisato poco prima del tragico evento il suo compagno di non sentirsi bene è stata colta da un malore che per lei è stato letale.

Advertisement

Alessandra Guzzo morta di 46 anni

Una 46enne colpita da un malore improvviso muore davanti al suo compagno

Dopo il collasso della donna sono intervenuti tempestivamente i soccorsi, prontamente allertati, ma per la vittima era troppo tardi: il personale sanitario dopo aver tentato di rianimarla ha constatato la morte della donna. Malgrado i tentativi per soccorrere la 46enne i soccorsi non hanno potuto fare altro che era ormai troppo tardi. Alessandra lavorava da tempo presso gli uffici di Giesse Risarcimenti e quindi era abbastanza conosciuta a Belluno. La donna lascia non solo il suo compagno, ma anche il padre Angelo, schioccato dal tragico lutto.

Leggi anche: “Ennesima querela della Lega. Rido per non piangere!”: Fedez denunciato dal consigliere della Lega Alessandro Rinaldi si sfoga sui social

Advertisement

Tutta la città si è stretta attorno alla famiglia della donna dopo aver appreso la notizia del suo decesso, come testimoniato dai tanti messaggi di cordoglio che hanno inondato i social: ai messaggi dei parenti si sono accodati quelli di amici e di conoscenti di Alessandra. In memoria della donna la sua famiglia ha chiesto di fare delle offerte all’associazione Cucchini che si occupa di fornire sollievo ed assistenza ai malati ma anche al nucleo familiare dei pazienti. Dopo la celebrazione dei funerali che si sono svolti nel pomeriggio di sabato 18 settembre, presso la chiesa parrocchiale di Cavarzano, la salma della 46enne è stata condotta al cimitero di Cusighe.

 

CONDIVIDI ☞